Cosa visitare

BRENTONICO

Brentonico è la meta ideale per il turismo durante tutto il corso dell’anno, in quanto rispecchia tutti i gusti: si può praticare sport, approfondire la conoscenza storica, stare a contatto con la natura e vivere momenti indimenticabili.

Brentonico è un comune di poco più di tremila abitanti della provincia di Trento, situato nella zona tra Rovereto e Vallagarina, che prende il nome dalla sua particolare forma a catino, le origini di Brentonico risalgono a prima del medioevo. Grazie alla sua posizione particolarmente elevata, da Brentonico si può ammirare tutto il panorama che va dalle Dolomiti al lago di Garda.

Passeggiando per l’altopiano di Brentonico si possono ammirare esemplari di flora preglaciale, una delle più grandi attrattive del posto per gli amanti della natura, insieme agli itinerari bellici ed i percorsi artistici che includono una visita a diverse chiese e ad una cripta risalente al settimo secolo. Il cosiddetto Sentiero della Pace è un percorso che permette di attraversare alcune zone che hanno costituito lo scenario della prima guerra mondiale. La gita permette di ammirare i panorami della Vallagarina, che si sviluppa da Trento fino al sud di Verona e alle Dolomiti.

L’autunno è la stagione ideale per ammirare i castagneti di Brentonico, poiché le colline sono ancora scaldate dalla luce solare. Durante la prima parte del percorso ci si imbatte in alcune tavole informative che hanno lo scopo di far conoscere ai turisti la storia del territorio, oltre alla fauna e alla flora presenti. Ogni ottobre l’associazione che tutela i castagneti organizza la festa del marrone, per promuovere e vendere questo prodotto locale.

A poco più di dieci minuti a piedi dal centro di Brentonico è possibile raggiungere i ruderi del castello di Dosso Maggiore. All’interno di un’altra fortezza, il Castel Majori, è possibile alloggiare, godendo di un’atmosfera speciale dovuta allo sfondo storico, del romanticismo abbinato allo stile, di un giardino interno dove passare serate indimenticabili. A Brentonico vengono organizzate numerose attività e manifestazioni durante tutto il corso dell’anno, sia per attrarre i turisti che per promuovere il territorio e far divertire persone appartenenti a tutte le fasce d’età.

All’inizio dell’estate, nel mese di giugno, tutti gli anni si rinnova l’appuntamento con la competizione sportiva del Cheeserolling, durante la quale i partecipati si impegnano a seguire grandi forme di formaggio che rotolano lungo il pendio di una montagna. In inverno, invece, si svolge la manifestazione chiamata Golosa Neve, durante la quale le giornate passate a sciare vengono intervallate da degustazioni di prodotti locali offerti nelle varie malghe presenti nella zona.

Brentonico dista solamente 10 km da Polsa. Altre località vicine sono Verona che dista circa 70 km, il capoluogo Trento è a circa 40 km e Riva del Garda a circa 35 km.

ROVERETO

Rovereto è un comune della provincia di Trento, nel Trentino-Alto Adige; adagiata tra colline e vigneti, Rovereto è al centro della Valle dell’Adige, lungo la principale via di collegamento tra Verona e Trento. Rovereto è attualmente un importante centro turistico e culturale del Trentino. Ospita uno dei più grandi musei di arte contemporanea d’Italia, il Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto (MART), e la Campana dei Caduti. Ti stupirà con i suoi musei internazionali. Passeggia tra arte, storia e scienza e scopri le atmosfere veneziane del centro storico che si mescolano agli echi della Prima guerra mondiale.

L’importante roccaforte medioevale, è oggi un luogo della memoria di Rovereto e ospita il Museo Storico Italiano della Guerra, una delle più importanti collezioni d’armi d’Italia. Situato in posizione strategica, su un dosso roccioso sulla riva destra del Leno, il Castello di Rovereto ha la struttura imponente di una roccaforte militare.

La via centrale di Rovereto, attentamente pavimentata e gradevolmente completata con begli arredi urbani, sfocia nella Piazza del Municipio con a destra la facciata del Palazzo del Municipio.

Da vedere in città il Mart, Museo d’Arte moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, importante polo culturale che mette a disposizione della cultura 12.000 metri quadri per lo studio, la ricerca e la valorizzazione dell’arte moderna e contemporanea. Questo Museo che ha a disposizione ben 15.000 opere per le esposizioni permanenti, ospita Mostre ed Esposizioni temporanee di caratura internazionale.

A Rovereto la campana della pace in memoria dei caduti di tutte le guerre, fusa con il bronzo dei cannoni delle nazioni partecipanti alla Prima guerra mondiale, è la campana più grande del mondo che suoni a distesa. Ogni sera al tramonto i suoi cento rintocchi sono un monito di pace universale.

Rovereto dista circa 26 km da Polsa di Brentonico, facilmente raggiungibile in auto oppure in taxi. Altre località vicine sono Verona che dista circa 75 km, il capoluogo Trento è a circa 30 km e Riva del Garda solamente a 23 km.



booking